Kid Koala says: Nufonia Must Fall

Eric San è un disc jockey e un turntablist di Vancouver meglio noto al mondo musicale come Kid Koala. Lavora da sempre per l’etichetta discografica Ninja Tune e oltre a lavorare da solo si esibisce con il gruppo Bullfrog e ha collaborato attivamente al progetto Gorillaz e a Deltron 3030 (assieme agli amici Dan the Automator e Del Tha Funkee Homosapien). Noto soprattutto per la sua abilità ai piatti, Eric li fa suonare come se fossero strumenti musicali a tutti gli effetti utilizzando le singole note lunghe, facendole suonare sotto la puntina a diverse velocità e creando così dei pitch diversi. Tecnica utilizzata nel video qui sotto, ad esempio, per il brano Drunk Trumpet (live in Paris).

Particolari sono anche le confezioni dei suoi album. Kid Koala è infatti anche illustratore e disegnatore di fumetti. Per il suo Carpal Tunnel Syndrome (2000) ha realizzato un opuscolo a fumetti, mentre alla confezione di Some of my Best Friends are DJs (2003) erano allegati un set di scacchi. Gli altri suoi album sono Your Mom’s Favorite DJ (2006, poco più di 35 minuti), Phon-o-Victo (2007, unico lavoro realizzato sotto l’etichetta Victo) e il prossimo Space Cadet (previsto per la fine di quest’anno e l’inizio del prossimo).

Celebre è anche Nufonia Must Fall (2003, ECW Press), il graphic novel scritto e disegnato da Eric e accompagnato da una soundtrack della durata di 16 minuti (352 pagine in bianco e nero + CD a $24.95, acquistabile su Amazon qui). Ho conosciuto musicalmente Kid Koala proprio tramite Nufonia Must Fall Book Tour (il disco live del tour del graphic novel) realizzato con P-Love e che comprende, tra gli altri, anche il riarrangiamento di Gorillaz Routine o il remix della celebre Moon River.

Kid Koala si è esibito fin’ora in Asia, Islanda, Europa dell’est, Russia e Sud America tra concerti, esibizioni dal vivo e tour promozionali. Tutti molto particolari, come ad esempio il tour The Short Attention Span Theatreche ha toccato il Nord America, l’Europa e l’Australia, dove lo spettacolo consisteva in 3 dj che si esibivano su ben 8 set di piatti mentre, durante gli intervalli, si giocava al bingo con gli spettatori.

In chiusura: il video, disegnato da Monkmus della bella Basin Street Blues tratta dall’album Some of my Best Friends are DJs.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...