Oliver Nelson | The Blues and the Abstract Truth

The Blues and the Abstract Truth è un album del sassofonista jazz Oliver Nelson, registrato nel febbraio 1961 e pubblicato dall’etichetta Impulse! Records. L’album esplora le atmosfere e le strutture del blues, sebbene soltanto poche tracce sono strutturate nella forma convenzionale a 12 battute. Nonostante non si tratti di jazz modale, può essere vista come la naturale continuazione della tendenza verso una più sviluppata semplicità e finezza armonica attraverso una reinterpretazione del blues già sentita nel Kind of Blue di Miles Davis del 1959.

Dall’introduzione della 28a uscita della collana Jazz 33 giri | I Grandi Capolavori in Vinile.

Un disco come The Blues and the Abstract Truth (Impulse!, 1961) è, per molti aspetti, un unicum. Innanzi tutto è un vero e proprio classico che raccoglie un’irripetibile band da sogno: Eric Dolphy, Freddy Hubbard, Bill Evans, Paul Chambers, Roy Haynes, praticamente un who’s who del jazz dei primi anni ’60. In secondo luogo è il lavoro più noto di un musicista, Oliver Nelson, la cui carriera raggiunge qui l’apice.

I sei brani che compongono il disco disegnano un geniale percorso nel blues, del quale Oliver Nelson fornisce sei declinazioni diverse. Un disco affascinante, nel quale sette grandi musicisti si mettono al servizio di un altro grande compositore e arrangiatore.

Il disco si apre con quella che rimane la composizione più nota di Nelson: Stolen Moments, un brano assurto nel tempo al rango di vero e proprio standard. Non si tratta, strutturalmente, di un blues (anche se le improvvisazioni seguono un ortodosso giro di dodici battute), ma del blues viene conservato tutto il sapore.

Tracklist:
Tutti i brani dell’album sono stati composti da Oliver Nelson ad eccezione di Hoe-Down, composto da Aaron Copland.

  1. Stolen Moments – 8:46
  2. Hoe-Down – 4:43
  3. Cascades – 5:32
  4. Yearnin’ – 6:24
  5. Butch and Butch – 4:35
  6. Teenie’s Blues – 6:33

Musicisti:

  • Oliver Nelson – Sax contralto, Sax tenore
  • Eric Dolphy – Flauto, Sax contralto
  • George Barrow – Sax baritono
  • Freddie Hubbard – Tromba
  • Bill Evans – Piano
  • Paul Chambers – Contrabbasso
  • Roy Haynes – Batteria

Qui sotto, il brano Stolen Moments. Tutto il resto dell’album, potete ascoltarlo qui.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...