Sufjans Stevens | Come on Feel in Illinoise

Il cantautore e musicista Sufjan Stevens, con già una decina di album all’attivo, utilizza per i propri brani strumenti tradizionali come il banjo e la chitarra, mixandoli ad arrangiamenti orchestrali e cori. Quelle che vengono fuori sono ballate delicate e moderne tra il folk, il jazz, lo swing e il musical. Considerato tra i migliori album indie/pop del decennio scorso Come on Feel in Illinoise (Asthmatic Kitty, 2005) è il suo quinto album ed è il secondo che dedica ad uno stato americano (dopo Greetings from Michigan: The Great Lake State).

Da Wikipedia:

Stevens registrò e produsse l’album in diverse location di New York dal tardo 2004 agli inizi del 2005, usando mezzi di registrazione di bassa fedeltà audio e una grande varietà di strumenti. I disegni e i testi esplorano la storia, la cultura, l’arte e la geografia dello Stato americano che Stevens sviluppò dopo aver analizzato documenti letterari, penali e storici.

Tracklist:

  1. Concerning the UFO Sighting Near Highland, Illinois – 2:08
  2. The Black Hawk War, Or, How to Demolish
    an Entire Civilization and… – 2:14
  3. Come on! Feel the Illinoise!: Pt. 1:
    The World’s Columbian Exposition – 6:45
  4. John Wayne Gacy, Jr. – 3:19
  5. Jacksonville – 5:24
  6. A Short Reprise for Mary Todd,
    Who Went Insane, But for Very Good … – 0:47
  7. Decatur, Or, Round of Applause for Your Stepmother! – 3:03
  8. One Last “Whoo-Hoo!” for thePullman – 0:06
  9. Chicago – 6:04
  10. Casimir Pulaski Day – 5:53
  11. To the Workers of the Rock River Valley Region,
    I Have an Idea … – 1:40
  12. The Man of Metropolis Steals OurHearts – 6:17
  13. Prairie Fire That Wanders About – 2:11
  14. A Conjunction of Drones Simulating the Way
    in Which Sufjan Stevens … – 0:19
  15. The Predatory Wasp of the Palisades Is out to Get Us! – 5:23
  16. They Are Night Zombies!! They Are Neighbors!!
    They Have Come Back from – 5:09
  17. Let’s Hear That String Part Again,
    Because I Don’t Think They Heard It – 0:40
  18. In This Temple as in the Hearts of Man
    for Whom He Saved the Earth – 0:35
  19. The Seer’s Tower – 3:53
  20. The Tallest Man, The Broadest Shoulders:
    Pt. 1: The Great Frontier/Pt. … – 7:02
  21. Riffs and Variations on a Single Note
    for Jelly Roll, Earl Hines, … – 0:46
  22. Out of Egypt, Into the Great Laugh of Mankind,
    And I Shake the… – 4:21

Qui sotto le bellissime Concerning the UFO Sighting Near Highland, Illinois e John Wayne Gacy Jr. Qui puoi ascoltare tutto l’album.

Annunci

3 commenti su “Sufjans Stevens | Come on Feel in Illinoise

  1. ipofrigio ha detto:

    Questo non lo conoscevo proprio! La seconda canzone è molto bella, ma la prima…

    La prima… io ho un handicap: se una canzone non riesco a cantarla al massimo dopo il secondo ascolto, per me è una canzone non riuscita. E per tutte le bellurie di arrangiamento e di figure retoriche, sono convinto che una canzone non possa rinunciare alla melodia.

    Non ho capito niente?

    • Luigi Bicco ha detto:

      Curioso. Se parliamo di metrica e ritmica posso anche darti ragione. Non è facile stare dietro a quel primo brano. Ma personalmente, ad esempio, mi riesce molto più difficile “canticchiare” il secondo. E qui parliamo di toni. Troppo bassi per una emulazione estemporanea.

      Comunque, in questo album, di brani immediatamente fischiettabili ce ne sono parecchi. Quindi presumo che, alla fine, sia la strada che Stevens voglia seguire. Prova ad ascoltare Come On! Feel the Illinoise! o Jacksonville.

  2. […] produttori australiani di spicco. In seguito ha prodotto l’album mashup di Sufjan Stevens, Illinoize, che ha ottenuto un grosso successo di critica e […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...