Relaxin’ with the Miles Davis Quintet

relaxin with the miles davis quintet

Relaxin’ with the Miles Davis Quintet (Prestige Records, 1957) è il secondo di quattro album che Miles Davis ha realizzato in due sedute di registrazione con il suo quintetto storico, tra il maggio e l’ottobre del 1956. Il primo è Cookin’, i successivi Workin’ e Steamin’ with the Miles Davis Quintet, tutti e quattro realizzati per la conclusione del contratto che legava Davis alla Prestige.

Curiosità 1: Nel disco è testimoniata una “falsa partenza” in You’re My Everything. Il pianista Red Garland introduce il brano con alcuni accordi arpeggiati. Dopo pochi secondi Davis lo interrompe con un fischio e con la sua voce roca gli intima di ricominciare suonando qualche block chord.
Curiosità 2: Il brano di apertura dell’album, If I Were a Bell, venne utilizzato nel 1992 a chiusura dell’ultimo episodio della serie televisiva Cosby Show (I Robinson, in Italia) che salutava il proprio pubblico dopo otto stagioni di straordinari successi (qui il video).

Tracklist:

  1. If I Were a Bell – 8:20
  2. You’re My Everything – 5:21
  3. I Could Write a Book – 5:13
  4. Oleo – 6:28
  5. It Could Happen to You – 6:40
  6. Woody ‘n’ You – 5:02

Musicisti:

  • Miles Davis – Tromba
  • John Coltrane – sax tenore
  • Red Garland – pianoforte
  • Paul Chambers – contrabbasso
  • Philly Joe Jones – batteria

Annunci

5 commenti su “Relaxin’ with the Miles Davis Quintet

  1. […] a Miles Davis le sessioni di fine mandato per la Prestige (dalle quali nacquero Cookin’, Relaxin’, Workin’ e Steamin’). Allo stesso tempo, e negli stessi studi, Rollins stava incidendo […]

  2. […] ottobre del 1956 in conclusione del contratto che lo legava alla Prestige (gli altri tre album sono Relaxin’, Workin’ e Steamin’ with the Miles Davis […]

  3. […] in conclusione del contratto che lo legava alla Prestige (gli altri tre album sono Cookin’, Relaxin’ e Workin’ with the Miles Davis […]

  4. […] il noto quartetto di album per la Prestige Workin’, Steamin’, Cookin’ e Relaxin’) e poco prima di formare il proprio trio, il pianista Red Garland debuttò anche come solista con […]

  5. […] La terza sessione registrata da Red Garland come leader, dà vita all’album Red Garland’s Piano. Registrato il 14 dicembre del 1956, il disco fu pubblicato dalla Prestige nel marzo del 1957 ed è testimone di un periodo particolarmente distintivo nella carriera del pianista. Garland qui è all’opera su otto standard, tra cui i bellissimi Please Send Me Someone to Love di Percy Mayfield, Stompin’ at the Savoy (composta originariamente nel 1934 da Edgar Sampson, ma co-firmata da Benny Goodman che ne diede la propria versione nel ’36) e la If I Were a Bell di Frank Loesser (resa davvero celebre in quello stesso anno da Miles Davis che la suonò in apertura del disco Relaxin’ with the Miles Davis Quintet). […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...