Public Enemy | Most of My Heroes Still Don’t Appear on No Stamp

most of my heroes still don't appear on no stampMost of My Heroes Still Don’t Appear on No Stamp è l’undicesimo album in studio della band rap hip hop americana Public Enemy, pubblicato il 13 giugno del 2012 dalla Slam Jamz. Venduto in esclusiva sull’iTunes Store prima della sua uscita ufficiale il 6 novembre successivo, quest’album è il primo di due realizzato dai Public Enemy nel corso del 2012 (descritti da Chuck D come “gemelli fraterni“). Tra le altre cose questo disco vanta le voci di Brother Ali, Bumpy Knuckles, Cormega e DMC.

Il titolo del disco torna ai giorni di gloria della band, richiamando in qualche modo l’inno per eccellenza dei Public Enemy, “Fight the Power. Ma il piglio dei testi sottolinea un taglio più profondo, esponendo una scomoda verità: 20 anni più tardi, e nonostante un presidente nero alla Casa Bianca, in America le cose non sono cambiate più di tanto. Una rivendicazione in pieno stile Public Enemy, insomma, ma qui urlata con più rabbia che mai. Meritatamente, da un punto di vista sonoro, politico e culturale (in un 2012 oscurato e messo ai margini da una dura radicalizzazione dell’immaginario musicale), i Public Enemy evocano deliberatamente il proprio passato campionando registrazioni passate e accompagnandole con testi quindi più allusivi e maturi, rimanendo fedele al modello originale creato alla fine anni ’80 ma evitando allo stesso tempo la meticolosa ricostruzione di quelle stesse dinamiche sonore.

public enemy

Insomma, anche se non si registra la stessa intensità dei loro storici album come It Takes a Nation of Millions to Hold Us Back o Fear of a Black Planet, il passaggio di generazione c’è e si sente. Rimane invece invariato il Chuck D in modalità predicatore/insegnante, intento a legare presente e passato.

Al momento della sua uscita, Most of My Heroes Still Don’t Appear on No Stamp ha ricevuto recensioni positive dalla critica musicale che ha applaudito in favore della laboriosa produzione e degli ispirati testi della band, pertinentemente contemporanei.

Tracklist:

  1. Run Till It’s Dark – 3:19
  2. Get Up Stand Up (ft. Brother Ali) – 5:04
  3. Most of My Heroes Still… (ft. Z-Trip) – 3:32
  4. I Shall Not Be Moved – 5:23
  5. Get It In (ft. Bumpy Knuckles) – 3:10
  6. Hoovermusic – 3:59
  7. Catch the Thrown (ft. Large Professor & Cormega) – 4:26
  8. RLTK (ft. DMC) – 4:38
  9. Truth Decay – 4:11
  10. Fassfood – 4:03
  11. WTF?! – 6:22

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...