Art Blakey and The Jazz Messengers | Keystone 3

keystone 3

Keystone 3 è un album che raccoglie le performance live di Art Blakey and The Jazz Messengers registrate al Keystone Korner di San Francisco nel 1982 e pubblicato dalla Concord Jazz nello stesso anno. Si tratta di un disco significativo per diverse ragioni. Innanzitutto è il primo dei Jazz Messengers ad includere il sassofonista Branford Marsalis (tenore e soprano), il fratello Wynton Marsalis alla tromba e Bill Pierce al sax tenore (l’intesa tra loro era pressoché perfetta). Poi è quello che segna il passaggio di Donald Brown al piano, al posto di James Williams, mentre al contrabbasso viene confermato Charles Fambrough. Il risultato è una band che esplicita un melodico strumentale e uno swing duro diretti dai ritmi energici di un Blakey potente come al suo apice, all’inizio degli anni ’60.

Lo spettacolo comincia con una trascinante versione della In Walked Bud di Thelonious Monk, dove Wynton ringhia i propri assolo e Branford suona in modo lirico, particolarmente ispirato da Charlie Parker. Il secondo brano è una versione di uno degli standard più affascinanti di Ellington, In a Sentimental Mood, che rappresenta l’occasione migliore per Brown al piano e Pierce al sax tenore (qui in solitaria, senza l’apporto dei fratelli Marsalis) di mettersi in mostra in modo misurato e intimo. I restanti tre brani sono composizioni originali scritte dai membri precedenti dei Messengers: Fuller Love è il tributo di Bobby Watson a Curtis Fuller, un modale energico in 6/8 i cui giri armonici di basso e fiati e i ritmi guida di Blakey lo rendono uno dei migliori tributi hard bop dei tempi moderni. Waterfalls è il capolavoro dell’album. I fiati salgono e scendono in modo dinamico e in perfetto scambio tra loro, sfociando nei magistrali assolo di Wynton (che qui è anche compositore). A La Mode è la celebre composizione di Fuller suonata in toni bassi con il piano di Brown che sussurra appena e dove Blakey, ancora una volta, tiene i ritmi e costruisce una tensione sonora notevole.

Tra le numerose registrazioni dal vivo con formazioni diverse dei Jazz Messengers, Keystone 3 si posiziona molto in alto, tenendo conto che fu trampolino di lancio per i fratelli Marsalis, desiderosi di offrire con grande passione il meglio di se stessi.

Tracklist:

  1. In Walked Bud (T. Monk) – 8:25
  2. In a Sentimental Mood (D. Ellington, M. Kurtz, I. Mills) – 7:15
  3. Fuller Love (B. Watson) – 8:49
  4. Waterfalls (W. Marsalis) – 11:28
  5. A La Mode (C. Fuller) – 10:36

Musicisti:

  • Art Blakey – Batteria
  • Wynton Marsalis – Tromba
  • Branford Marsalis – Sax alto
  • Bill Pierce – Sax tenore
  • Donald Brown – Piano
  • Charles Fambrough – Contrabbasso

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...