Yusef Lateef | Eastern Sounds

eastern sounds

Eastern Sounds è un album del polistrumentista Yusef Lateef registrato il 5 settembre 1961 e pubblicato nello stesso anno dalla Prestige Records. Il disco continua l’esplorazione e la scoperta di sonorità orientali intraprese da Lateef nei suoi lavori precedenti, immerse comunque nel personale soul hard bop tipico del musicista. La fusione di generi musicali non era certo cosa nuova e Lateef aveva già dimostrato quanto certe influenze potessero sposarsi con il jazz (vedi, poco più in là del suo esordio come bandleader, nel 1957, l’album Prayer to the East). Il quartetto all’opera vede, oltre allo stesso Lateef (su flauto, oboe e sax tenore) anche Barry Harris al piano, Ernie Farrow al contrabbasso e Lex Humphries alla batteria.

In scaletta, ben sei brani su nove complessivi sono composizioni originali di Lateef a parte le cover tratte dalle colonne sonore dei film Spartacus (nei cinema proprio l’anno precedente, nel 1960) e The Robe (film biblico del ’53 girato da Henry Koster e tradotto in Italia come La Tunica). Il brano The Plum Blossom apre il disco e vede Lateef alle prese con lo Xun, il flauto cinese (“Chinese globular flute”, in inglese) e muoversi in una progressione blues standard scandita da ritmi ripetitivi ed esotici che sfociano anche in Blues for the Orient. Tuttavia, i temi più usati, tra profondo blues e mervigliose ballate, vengono fuori soprattutto su brani come Don’t Blame Me e Purple Flower che aggiungono profondità e dimensione a quelle stesse sonorità orientali di cui sopra (difficile immaginare la stessa band in grado di operare su una scala musicale così ampia, ma è esattamente ciò che accade).

Secondo la critica, Eastern Sounds è un album estremamente affascinante che al contempo offre un contesto accessibile che avvicina chi ascolta a queste particolari influenze musicali. Da ascoltare, quindi, ma soprattutto da scoprire.

yusef_lateef

Tracklist:

  1. The Plum Blossom – 5:03
  2. Blues for the Orient – 5:40
  3. Chinq Miau – 3:20
  4. Don’t Blame Me (D. Fields, J. McHugh) – 4:57
  5. Love Theme from “Spartacus” (A. North) – 4:15
  6. Snafu – 5:42
  7. Purple Flower – 4:32
  8. Love Theme from “The Robe” (A. Newman) – 4:02
  9. The Three Faces of Balal – 2:23

Musicisti:

  • Yusef Lateef – Flauto, Oboe, Sax tenore, Xun (Chinese globular flute)
  • Barry Harris – Piano
  • Ernie Farrow – Contrabbasso, Rabat
  • Lex Humphries – Batteria

Qui sotto i due brani che aprono l’album, The Plum Blossom e Blues for the Orient, mentre qui puoi ascoltare l’album completo su Grooveshark.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...