Dizzy Reece | Blues in Trinity

blues in trinity

Blues in Trinity è il terzo album del trombettista jazz di origini giamaicane Dizzy Reece. Registrato e pubblicato nel 1958, questo disco segna anche il sodalizio con la Blue Note con la quale Reece avrebbe pubblicato anche i successivi tre album.

Reece sceglie qui di non correre troppi rischi da un punto di vista stilistico e preferisce rimanere entro i confini hard bop. Tuttavia, il suono forte e audace della sua tromba brucia semplicemente con passione. L’alta qualità di questo disco è riconosciuta anche per via delle impressionanti circostanze legate alla sessione di registrazione. Reece, infatti, che in quel periodo suonava di base a Parigi, assemblò un sestetto di musicisti che per caso, in quello stesso periodo, erano in vacanza proprio nella capitale francese: i britannici Tubby Hayes al sax tenore e Terry Shannon al piano, le stelle americane Donald Byrd alla tromba e Art Taylor alla batteria e il contrabbassista canadese Lloyd Thompson (l’unico a non essere in vacanza ma in tour con il sassofonista Zoot Sims). Nonostante sia stato quindi riunito per caso, il cast brilla incredibilmente di luce propria interagendo come se i vari membri suonassero insieme da sempre.

dizzy reece

Il critico di AllMusic, Stephen Thomas Erlewine, scrive:

In tutto questo, Reece riesce a rubare la scena con il suo timbro robusto e anche per questo Blues in Trinity si erge ben al di sopra del livello standard hard bop dell’epoca, rivelandosi qualcosa di speciale.

Tracklist:
Tutte le composizioni sono di Reece, tranne dove indicato diversamente.

  1. Blues in Trinity – 6:45
  2. I Had the Craziest Dream (Gordon, Warren) – 3:04
  3. Close-Up – 10:38
  4. Shepherd’s Serenade – 6:36
  5. Color Blind – 6:02
  6. ‘Round About Midnight (Monk) – 4:46
    Bonus tracks nella versione in CD:
  7. Eboo – 4:02
  8. Just a Penny – 5:28

Musicisti:

  • Dizzy Reece – Tromba (tracce 1-5, 7, 8)
  • Donald Byrd – Tromba (tracce 3, 5, 7, 8)
  • Tubby Hayes – Sex tenore (tracce 1, 3-8)
  • Terry Shannon – Piano
  • Lloyd Thompson – Contrabbasso
  • Art Taylor – Batteria

Annunci

Un commento su “Dizzy Reece | Blues in Trinity

  1. […] anni ’50 Reece non era ancora un musicista di successo e dopo qualche disco degno di nota (di Blues in Trinity ti ho già parlato) cadde presto nel dimenticatoio per un qualche tempo, tornando a registrare in […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...