Sonny Phillips | Sure ‘Nuff

sure 'nuff

Registrato nella sessione del 20 ottobre 1969, e pubblicato nello stesso anno dalla Prestige, Sure ‘Nuff è l’album che segna il debutto come leader dell’organista jazz Sonny Phillips. Questa sua piacevole prima prova da leader è interessante in quanto libera dai soliti ritmi funky fino a quel momento appannaggio quasi esclusivo (e distintivo) degli album di Jimmy Smith o Jack McDuff.

Nato nel 1936 a Mobile, in Alabama, un Phillips ancora giovane sceglie di essere guidato dalla “scuola” di Chicago e in particolare dalle dirette attenzioni del pianista Ahmad Jamal dal quale stile (come si sa, molto caratteristico) trarrà effettivamente ispirazione per i suoi fluenti e dinamici assolo. Percorso al quale donerà il giusto tributo proprio con Mobile to Chicago, quarto dei cinque brani in scaletta.
Ad accompagnarlo in questa sua prima avventura, una serie di musicisti quasi tutti suoi coetanei, forse meno noti al grande pubblico ma con tante espierienze variegate alle spalle:
Virgil Jones alla tromba, Houston Person al sax tenore, “Boogaloo” Joe Jones alla chitarra, Bob Bushnell al basso elettrico e Bernard Purdie alla batteria.

sonny phillips

Il tocco più leggero e meno blues di Phillips (cresciuto anche grazie alle sue interessanti collaborazioni nel decennio precedente con gente come Lou Donaldson o Gene Ammons), vuole quindi prendere distanza dalle cose soul jazz ascoltate fino a quel momento, cercando di rendere il proprio modo di suonare insolito e per certi versi più intrigante, tanto da essere più volte accostato, giustamente, ai primi pionieri del jazz rock.
E pezzi come Sure ‘Nuff, Sure ‘Nuff (che apre l’album dandogli il titolo), Be Yourself o The Other Blues sono ottimi testimoni di questa volontà, soprattutto grazie ad una notevole integrazione tra
i tipici back beats da musica rock, l’utilizzo del basso elettrico e una ritmica classica impostata prima di tutto dalla chitarra jazz.

Secondo la critica specializzata, Sure ‘Nuff è molto più interessante rispetto alla media degli album soul jazz rilasciati a partire dalla fine degli anni ’60.

Tracklist:
Tutte le composizioni sono di Phillips, tranne dove indicato diversamente.

  1. Sure ‘Nuff, Sure ‘Nuff – 6:50
  2. Be Yourself – 4:30
  3. Oleo (S. Rollins) – 7:40
  4. Mobile to Chicago – 7:25
  5. The Other Blues – 9:10

Musicisti:

  • Sonny Phillips – Organo
  • Virgil Jones – Tromba (tracce 1, 2 e 4)
  • Houston Person – Sax tenore
  • “Boogaloo” Joe Jones – Chitarra
  • Bob Bushnell – Basso elettrico
  • Bernard Purdie – Batteria

Annunci

2 commenti su “Sonny Phillips | Sure ‘Nuff

  1. Tonypop ha detto:

    ottimo post su un grande hammondista, poi con purdie e pearson erano due garanzie

    • Luigi Bicco ha detto:

      Ciao, Tony.
      Prossimamente sarebbe mia intenzione, infatti, parlare di uno degli album da solista di Person, al quale ha partecipato Phillips come sideman. In ogni caso si, questo Sure ‘Nuff rimane un gran bell’album.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...